venerdì 25 gennaio 2008

Arrivano i mostri / 13



Dalla trasmissione Anno Zero, l'intervento di Marco
Travaglio ad Anno zero, il 24-01-2008 sui "complotti".
Gli altri video, qui.

8 commenti:

gaz ha detto...

Ieri sera, dopo un pomeriggio davanti alla televisione, con l'umore che diventava sempre più nero, solo Travaglio è riuscito a strapparmi un amaro sorriso...
Ciao

pabi71 ha detto...

Ciao Suburbia,nell'ultima puntata di dicembre 2007,Santoro aveva detto che ricominciava annozero,il 31 gennaio 2008.
Ieri sera a grande sorpresa facendo zapping,me lo rivedo lì.
Per fortuna ho my Sky,me lo sono regestrato su raisat extra,che lo danno dopo che è finito.
Per adesso mi sono gustato l'anteprima del grande Travaglio quì da te.
Ho visto che nel sito di annozero,devono ancora caricare il video.
Vado a vedermelo e mi preparo spiritualmente per una bella notte al lavoro.
Ciao a presto.

riccardo gavioso ha detto...

visto ieri sera: un applauso a lui e uno a te per avercelo riproposto!

un saluto giustizialista

novalis ha detto...

Mi sa, sperando di sbagliarmi, che l'informazione satirica e non, nel prossimo futuro avrà molto materiale su cui lavorare!
ciao buon we.

Luca ha detto...

Troppo comica la scena della fedelissima di Cuffaro che ha tentato di dare il libro su zio Totò a Di Pietro. Da tajasse. :)))
Anche alcune vignette di Vauro non erano niente male.Ciao Paola!

tommi ha detto...

fermatevi, voglio scendere! dall'italia e dal mondo...
tommi - www.bloginternazionale.com

suburbia ha detto...

gaz divi bene.Proprio un amaro sorriso
pabi in effetti tutta la puntata e' stata interessante con bei temi sviluppati. Una notte al lavoro? Di argomenti per tenerti sveglio ce n'erano... ciao
riccardo un piccolo merito ma grazie, ciao
novalis ahime' temo anche io..
Luca e dire che Di Pietro era stato calmo tutta la puntata... ma li non si e' piu' tenuto... un grande. Vauro ha spesso delle idee mitiche, davvero strampalate, belle belle. ciao
tommi dici che un cynar basta?? :-)

suburbia ha detto...

Aggiornamento: volendo vedere (o rivedere) le vignette di Vauro, eccole qui