venerdì 18 aprile 2008

Risultati elezioni



Le elezioni politiche sanciscono una netta vittoria della Democrazia Cristiana di De Gasperi, che consolida la forza del partito e ne sanziona la centralità politica nel sistema italiano. Il Partito comunista ed il Partito socialista di Togliatti e Nenni, che si sono presentati uniti alle elezioni con la lista del «Fronte democratico popolare», subiscono una pesante sconfitta conquistando appena il 31,0 per cento dei voti.

18 aprile 1948 , 60 anni fa.

Link qui e qui.

14 commenti:

fausto ha detto...

ieri De Gasperi, Togliatti, Nenni...oggi Berlusconi, Diliberto, Veltroni.

Ross ha detto...

Quando vuoi, passi da me a dare il tuo contributo in un piccolo gioco libresco? :)
Buon week-end!

em ha detto...

almeno i democristianoni davano la presidenza della camera alla nilde jotti...

tommi ha detto...

il 22 aprile 2008 ricorre il 38° earth day. ho dedicato un post a riguardo. se ti va pubblicizza anche tu l'iniziativa!
tommi - www.bloginternazionale.com

Riverinflood ha detto...

60 anni fa nascevo, ma ricordo tranquillamente il sorpasso del PCI dopo la morte di Berlinguer sulla DC. Ma fu un fuoco di paglia e quel grande patrimonio gestito malamente si sciolse. Ancora oggi, ne sentiamo il flusso malefico dell'onda lunga con la scomparsa della sinistra dal parlamento. In effetti, il PCI non ha mai "voluto" governare realmente questo paese se non dall'opposizione.

Mika ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mika ha detto...

E mò basta però! Bisogna rimboccarsi le maniche, non rimpiangere il passato! C'erano VERI uomini all'epoca, ed ora no ... però non si può vivere di icone. Di rimpianti. E' proprio questo che conduce alla passività e alla rassegnazione. E' come se una persona si chiudesse in casa aggrappandosi a vecchie fotografie per paura di vivere. So che ora le cose saranno sempre più difficili, lo sa una come me che vive su una lastra di ghiaccio che rischia di spaccarsi ogni minuto. Però bisogna andare avanti... e se ciò che c'è ora non ci soddisfa, allora tiriamo fuori le palle per migliorare, per crescere. E anche quando ci sembra di perdere tutto, dobbiamo stringere i denti e non chiuderci in un pessimismo disfattista!!!! Il passato è passato e NON torna.

Mika ha detto...

Qui riporto la frase di uno dei miei tf preferiti:

"...but we're here. We're going to make the best of it. This isn't capitulation. We can still be who we are... If you have courage, and you maintain your essence, nothing gets the best of you..."

davide ha detto...

speriamo che anche il PDL primo o poi faccia la fine della DC :)

Silla ha detto...

Ricominciamo dal prossimo
25 APRILE!!!!!!!!!!!!!!!!

pabi71 ha detto...

La tristezza è grande,comunque era anche abbastanza scontato il risultato.
Berlusconi è un'ipocrita e scorretto....ha l'informazione e tutto il resto che non serve ricordare...
Veltroni da parte sua,secondo me ha sbagliato la campagna elettorale,nel senso che pacato....va benissimo,molto correto,calmo....ma sono convinto che assieme a queste armi,ne aveva una fondamentale,sempre pacato,sparare a zero su Berlusconi....di argomenti ne avrebbe avuti tanti e forse anche la gente più infinocchiata dal nano maledetto,avrebbe capito di più la situazione reale.
Comunque alla fine PD e DiPietro non sono andati male.
Fini e Berlusconi,hanno mantenuto i voti del 2006,ha vinto la coalizione,non puo essere definita una vittoria di Berluscazzi...ha vinto la coalizione,ha vinto più che altro la lega.
Guardando le interviste di Annozero,la gente è tesserata cgil,ma vota lega,che per giunta è a destra...ha preso i voti dei comunisti,ha preso i voti di operai e imprenditori,ha preso i voti di quelli che sperano che cambino le cose.
Non sono contento,ma credo che alla fine sia così che sia andata.
Un saluto e buna settimana.

suburbia ha detto...

fausto effettivamente ...
Ross con terribile ritardo passero' al piu' presto, scusa. Intanto per te buona settimana.
em staremo a vedere...sarebbe una magra consolazione ma comunque sarebbe un segnale.
tommi si fatto, grazie
River intendi che e' davvero davvero il tuo compleanno?? La morte di Berlinguer e' dell'84, la ricordo bene anche io :-) Sul PCI e sulla sua volonta' di governo non saprei pero' sapere che all'opposizione c'era era bello.
Mika non sono a questi livelli di rimpianto...posto spesso anniversari e avvenimenti di questo genere. E di uomini VERI come dici tu ce ne sono anche oggi... solo che non sono li'. Per questo bisogna impegnarsi e ti assicuro che non lascio scorrere tutto ne' mi rassegno. In fondo ci sono i referendum che andranno in porto e qualcosa miglioreranno.
E in quanto a come sta andando vorrei chiedere a qualcuno se e' ancora contento di averlo votato.. ma non ne conosco nessuno...
Dei ramponi per la lastra di ghiaccio?? :-), dai scherzo
davide piu' rapidamente.. magari..
Silla buona idea. Che proponi? Piazza con Grillo?
pabi certo analizzare i dati e' interessante. Anche perche' sinceramente la lega e' giusto che si chieda chi l'ha votata.
Effettivamente pero' come dici tu e' andata cosi ed e' da questa situazione che bisogna (ri)partire. Anche alla svelta. Ciao

Silla ha detto...

Mi spiace deluderti ma io sono fra gli organizzatori del concerto di piazza Castello. Quello "alternativo" allo spettacolo di Grillo che, invece, si terrà in piazza S. Carlo. Siamo vicinissimi, un centinaio di metri. Lui, a quanto mi dicono i "suoi", verrà a farci visita. Non so se sia una buona idea....

suburbia ha detto...

silla Addirittura 2 eventi e nemmeno uno dedicato propriamente al 25 aprile??
Comunque ho letto qui e sinceramente io un salto ce lo farei.. visto che siete vicinissimi.. a un centinaio di metri.
Nell'altra piazza ci saranno, tra gli altri, Travaglio e Pallante.
Anche a me spiace deluderti ma se frequenti il mio blog ti sarai accorto di quello che penso di loro. Ciao