sabato 26 aprile 2008

Il sarcofago



Tutankamon ha 3300 anni, questo solo 22.

Da qui: "
Un sarcofago di contenimento e' stato creato a tempo record tra il maggio ed il novembre 1986 ma ogni anno, proprio per la povertà dei materiali usati e per la mancanza di una più seria progettazione, nuove falle si aprono sulla struttura, per un totale di oltre 1000 metri quadrati di superficie."
"
Circa 2.200 metri cubi di acqua si riversano all'interno del sarcofago ogni anno facendo aumentare di 10 volte il peso delle fondamenta che va da un minimo di 20 fino ad un massimo di 200 tonnellate per metro quadrato. Il basamento è sprofondato di 4 metri permettendo l'infiltrarsi di materiale radioattivo nelle falde acquifere che sono correlate ai fiumi Pripyat e Dniepr che a loro volta portano il loro carico fino al mar Nero. 30 milioni di persone lungo il corso dei fiumi si servono di essi. La temperatura all'interno del sarcofago, raggiunge in alcuni punti, ancora oggi, 1.000 gradi centigradi in prossimità del nocciolo, e tale temperatura contribuisce al costante indebolimento e alla deformazione della struttura."
"
Nel 1997 al vertice del G7 a Denver, fu fondata la Chernobyl Shelter Fund per raccogliere fondi per mettere in sicurezza il reattore. .... Nel 1998 il costo stimato per la sua progettazione e realizzazione raggiungeva i 780 milioni di dollari. Ora è levitato oltre il miliardo di dollari. Metterebbe in sicurezza il sito per circa 100 anni."

(*) Post preparato in precedenza e postato oggi alle 10.00 (se tutto e' andato bene) con draft-blogger.

5 commenti:

tommi ha detto...

che sciagura. oggi su history channel alle 22.50 "radiophobia - l'eredità di cernobyl".

Mr.Segnalatore ha detto...

sembra che tutto sia andato bene...
Ciao!

Riverinflood ha detto...

Allora, cosa dici, ritorniamo ai tempi egizi? Che Ra ci aiuti.

pabi71 ha detto...

me lo ricordo molto bene,ho fatto un post anche io....
e i russi ne hanno dato notizia solo dopo che gli svedesi hanno denunciato la contaminaione...
http://pabi71.blogspot.com/2008/04/26-aprile-1986-disastro-nucleare.html
un saluto e buona settimana.

suburbia ha detto...

tommi sigh, non ho sky. Ma quei bellissimi reportage, inchieste e documentari passano mai poi in chiaro da qualche parte? Anche dopo mesi intendo. Perche' sinceramente quello che si vede in giro (rai e mediaset) e' tanto scarso ma davvero tanto scarso....
Mr.Segnalatore quindi e' comparso davvero davvero magicamente alle 10 quando io prendevo un caffe davanti al mare??? benissimo allora funziona! ciao
River e noi saremmo stati dei blog-scriba?? Bello dai: il clima la cultura l'architettura. Ma se poi il faraone vuol fare un ponte sul Nilo??? Solo tu puoi drammatizzare bene la storia e "parodiarla" a quella odierna.
W Ra e Osiride :-)) ciao
pabi ora passo a vedere anche da te.
Ho postato in differita perche' ero in vacanza in una citta che non ti deve essere poi tanto estranea :-)) La nube a differenza della notizia non si poteva censurare... ciao e buona settimana anche a te