venerdì 28 marzo 2008

Orologi molli



Legalize it!


Domenica 30 marzo alle 2 del mattino, si dovranno spostare le lancette dell'orologio un'ora in avanti. Nella notte tra sabato e domenica inizia l'ora legale che resterà in vigore per 7 mesi, fino al 26 ottobre prossimo (link qui, qui e qui).

Se in italia la Terna ci dice che in questi 7 mesi vengono risparmiati 84 milioni di euro (qui), in Indiana, secondo uno studio di da Matthew J. Kotchen, professore di economia ambientale presso l’università di Santa Barbara in California
le bollette con l'ora legale sono aumentate dall’1 al 4 per cento con un maggiore costo di 8,6 milioni di dollari (qui).

Per storia, geografia e curiosita' vi rimando qui.

Domanda:
dunque sara' la notte piu' corta dell'anno sara' quella fra il 29 e il 30 marzo o il 21 giugno?

6 commenti:

Riverinflood ha detto...

Nel solstizio d'estate c'è il giorno più lungo e di conseguenza la notte è più corta. Giusto?

gaz ha detto...

Questa cosa dell'ora in avanti mi manda ogni volta in paranoia. Perdere un ora della propria vita, o meglio, del proprio sonno beato... :-)
Ciao cara

tommi ha detto...

credo in ogni caso quella del 21 giugno se consideri per notte le ore di buio (alla fine spostare le lancette non cambia il corso del sole). se intendi a livello puramente di minuti, bè ovviamente quella di domani.
tommi

Ross ha detto...

Per me la notte più corta dell'anno è stata quella appena passata, indubbiamente. Fra il rientro a ora tarda e il russare ininterrotto di mio padre, avrò dormito sì e no quattro ore... sgrunt!

pabi71 ha detto...

Ho fatto venerdì e sabato notte.
Ieri sera negli spogliatoi,prima di entrare ci siamo posti la domanda....l'orologio "del reparto",lo mandiamo avanti subito?
- dalle 22,00 alle 23,00 ci facciamo 7 ore e non se ne parla più
- dalle 02,00 alle 03,00 che di notte è l'orario critico e ti puo dare una botta di vita
- alle 5,00 lo mandiamo alle 6,00 e finiamo il turno
...alla fine alle 3,30 abbiamo optato che fossero le 4,30...un'altra 1 h e 1/2 e siamo andati a casa.
Un saluto e buona domenica.

suburbia ha detto...

river indubbiamente la notte piu' corta e' quella del solstizio d'estate ma intendevo metterla in relazione al fatto che la notte in cui entra in vigore l'ora legale (non che finisce l'ora solare come ho sentito al tg) si accorcia artificialemnte di un'ora. Pero' direi anche io che il 21 giugno e' comnque piu' corta, almeno come ore di buio.
gaz anche io impiego parecchio ad abituarmici, pero' e' innegabile che le giornate piu' luminose danno gia' quel profumo d'estate. Un caro saluto
tommi non ne sono sicura... (vedi risposta a commento river)
ross allora diciamo la meno dormita :-)
pabi direi che la tua sia stata la notte piu' lunga ... altro che piu' corta!
Grazie e buon inizio settimana a te