venerdì 5 giugno 2009

Il tuo pianeta ha bisogno di te


Quest'anno e' il  Messico ad ospitare la Giornata Mondiale dell’ Ambiente, una manifestazione che si celebra il 5 giugno di ogni anno ormai dal 1972. La Giornata Mondiale dell’ Ambiente è da sempre uno dei principali strumenti delle Nazioni Unite (Onu) per sensibilizzare l’ opinione pubblica sulla questione ambientale a livello mondiale e richiamare l’ attenzione del mondo politico favorendone l’ azione.

La scelta del Messico riflette il crescente ruolo politico del paese latino-americano nella lotta contro il cambiamento climatico. “Questo Paese - ha dichiarato Steiner, direttore esecutivo del Programma per l’ ambiente dell’ Onu - ha ancora davanti molte difficoltà tra cui l’ inquinamento elevato dell’ aria nelle città, la dipendenza dalle risorse di combustibile, il degrado della terra. Ma sta anche emergendo tra i Paesi in via di sviluppo dando un contributo cruciale per la creazione di un nuovo trattato climatico decisivo e completo“. 

Il tema scelto per il 2009 è “Il vostro pianeta ha bisogno di voi, uniti per combattere il cambiamento climatico”, riflettendo l’urgenza per le nazioni di accordarsi sul nuovo patto alla cruciale Convention di Copenhagen sui cambiamenti climatici e di collaborare per il superamento della povertà e per la gestione delle risorse ambientali.  

Proprio su volonta' delle  Nazioni Unite per celebrare l’importanza di salvaguardare l’ambiente sono stati promossi molti eventi televisivi: per oggi sono previsti dibattiti, documentari, speciali e film. 

Rai Uno ripropone “Pianeta Terra”, la serie in 11 episodi prodotta, tra gli altri, da BBC e Discovery Channel e girata interamente in alta definizione.   
Discovery Science, su Sky, proporrà Project Earth, un documentario che vede la presenza di tre dei più importanti scienziati del mondo impegnati nella lotta ai mutamenti climatici. 
La7. Nel pomeriggio partirà uno speciale condotto dal direttore Antonello Piroso. Seguirà una puntata ad hoc su all’interno del programma Otto e mezzo e dalle 21 in poi il film “2075: il clima che verrà” e il documentario “Il mistero delle nuvole” sulle radiazioni cosmiche che sembra abbiano un’influenza ed un ruolo nei cambiamenti climatici.

Imperdibile:   YouTube trasmette dal 5 giugno, disponibile per 10 giorni,  in anteprima il film «Home», prodotto dal regista Luc Besson; il film, della durata di un'ora e mezzo, è disponibile in inglese, francese, spagnolo e tedesco (italiano no)
Link qui.

Tutto il palinsesto verde, qui

Sito ufficiale, qui.

I miei post sulla giornata dell’ambiente del 2008 e del 2007.

2 commenti:

Luca ha detto...

Devo vedere "Home".
Sbaglio o la disinformazione ufficiale e mezzo televisione e tg sta parlando (in questo periodo) poco o nulla dei problemi ambientali?
E' una domanda che pongo. Vorrei capire se trattasi di una mia impressione.
L

suburbia ha detto...

Luca La disinformazione ( e talvolta malainformazione) e' una costante dei nostri servizi d'informazione.
Perche' dovrebbe escudere i problemi ambientali?
Si e' anche una mia impressione.