martedì 26 agosto 2008

Sei gradi


Non di temperatura... perfortuna.

Fra le tante cose successe in questo mese molti sono gli avvenimenti che mi sarebbe piaciuto postare. Le olimpiadi per esempio, la primavera di Praga, l'anniversario di Hiroshima, Sacco e Vanzetti, le stelle cadenti di san Lorenzo, l'eclissi parziale del 16.
E le cose davvero "inqualificabili" che sono uscite dalla bocca dei nostri "dipendenti" (per dirla alla Grillo) che meritano davvero di essere ricordate.
Per cominciare in modo piu' leggero ecco una notiziola comparsa proprio all'inizio di agosto.

La teoria dei sei gradi di separazione o teoria del mondo piccolo la possiamo riassumere nel presupposto che qualunque persona può essere collegata ad un altra nel mondo attraverso una catena di conoscenze con non più di 5 intermediari.

Proposta per la prima volta nel 1929 dallo scrittore ungherese Frigyes Karinthy in un racconto breve intitolato Catene.

Questa teoria sembra suffragata da recenti studi resi noti da Microsoft su un campione di 30.000.000 conversazioni intercorse tra 180.000 utenti Messenger. Tale ricerca ha concluso che tra gli utenti presi a campione intercorre una media di 6,6 gradi di separazione, e fin qua tutto ci induce a pensare che in teoria si ha realmente in pochi passaggi la possibilità di raggiungere chiunque.

Link qui e qui.

Se, cortesemente, si vogliono mettere in contatto con me le 5 persone che mi separano da Banderas....

11 commenti:

Riverinflood ha detto...

Affascinante. E funziona anche retroattivamente? Perché così solo posso essere sicuro di essere stato raggiunto da alcuni personaggi amati del mondo della cultura e dello spettacolo ma, ahimè, anche dal mondo della politica e del pattume.
Sembra quasi simile a quell'altra teoria, di cui non ricordo i teorici, che dice che ciascuno di noi, per tutto l'arco della nostra esistenza abbiamo "diritto" solo a sei autentici amici. Ciao!

Davide ha detto...

ma si, non ci siamo persi niente per quanto riguarda le dichiarazioni dei nostri dirigenti, meglio concentrarsi sulla teoria del mondo piccolo, molto più utile.
Ciao.

em ha detto...

non so. non ho mai creduto a una piena applicabilità di questa teoria... mi sembra più roba da primo mondo. anche se, è vero, affascina. perché è cosa possibile.

Luca ha detto...

Paolaaa,
bentornata.
Io ho mandato Futuribile in ferie ma a livello di "commento" ci son sempre.
Grazie per i commenti, spero le vacenze tutto molto bene all'insegna del relax e del piacere.
Ho visto che Passion Still Lives Here ha riscosso il tuo apprezzamento. Ne son felice. Per Pechino 2008 ci son toccati gli straordinari ma ne è valsa la pena.
I punti di vista poi son stati anche critici e... molto direi. Una -spero- buona rassegna stampa in diretta.
Se ti va linkiamoci rispettivamente anche con Pslh, senza obbligo ci mancherebbe.
Intanto ti abbraccio e...
a presto!
Luca

Sandra ha detto...

complimenti per il blog, interessante e ironico, ti ho linkato sul mio. alla storia dei sei gradi ci credo dopo aver incontrato e conosciuto a Newcastle l'ex-ragazzo della mia ex-compagna di liceo

Viviana B. ha detto...

Beeeeelloooo!!! Appena si saranno messe in contatto con te, ti contatterò anch'io... così ci sarà un grado di separazione solo tra me e Banderas... He! He! He!
Praticamente, gli sarei vicina quasi quanto lo è sua moglie... :-D

fausto ha detto...

la teoria ha i suoi aspetti negativi, da certi personaggi ne vorrei un centinaio di gradi di separazione.

suburbia ha detto...

river bhe non e' che sia proprio dimostrata dimostrata.
Non sapevo di quella secondo cui abbiamo diritto solo a 6 amici autentici... ma del resto spesso si sente dire che gli amici veri si possono contare sulle dita di una mano.
Non saprei dire... certo ci sono in giro pero' degli ottimi surrogati :-)
davide in effetti talvolta danno il disgusto....ma smettere di seguirli e contrestarli gli darebbe carta bianca. Vedremo che piega prenderanno i palinsesti autunnali. Ciao
em concordo. Del resto il sottoinsieme nel quale e' stata provata (Messenger di Microsoft) non mi sembra un campione sufficientemente rappresentativo.
Luca graaazie. Si tutto bene. Con Passion Still Lives Here mi sembra che abbiate fatto un lavoro di alto livello.
Ti linko volentieri (non e' necessario che lo fai, ti assicuro) pero' penso che presto faro una pagina separata con tutti i link perche' sono diventati troppi e mi piaceva mettere gli articoli recenti (funzionalita' "nuova" di blogger)
Un abbraccio
sandra grazie per i complimenti. Caspita altro che 6 gradi questa e' una coincidenza bella e buona.
Sono in fase di sistemazione dei link ma ho dato un'occhiata e mi fa piacere linkarti, ciao
Viviana he he he.... Comunque per ora siamo lontane... non si e' ancora fatto vivo nessuno :-))))
fausto adoro il tuo modo di vedere la meta' vuota del bicchiere... :-)
Comunque con certa gente anche io non vorrei nessun punto di contatto. E perfortuna finora e' stato cosi.

tommi ha detto...

ciao suburbia!
sono tornato dalle ferie e piano piano sto cercando di rimettermi sotto con la quotidianità, tra cui il blog. Non è esattamente facile come pensavo!
a presto,
tommi.

suburbia ha detto...

tommi e' cosi anche per me.
Per tutti credo.
Bentornato e non aver fretta di tornare alla normalita'.
Ciao

suburbia ha detto...

AGGIORNAMENTO
I gradi sembrano essere solo 3!
Notizia, qui.